Accesso ai servizi

Le Langhe

Le Langhe


Il termine Langhe oggi indica all'incirca il territorio collinare, alto fra 450 e 800 metri, compreso tra i fiumi Tanaro e Bormida: terra caratterizzata da straordinaria fecondità. La conformazione collinare principale delle Langhe è costituita da un insieme di lunghe dorsali emerse dall'antico golfo marino, allineate in direzione nord-sud e divise tra loro da solchi scavati da numerosi torrenti facenti capo al bacino del Tanaro. Si ritiene infatti che le Langhe siano nate per orogenesi, cioè per corrugamento del mare padano in età terziaria derivante da conglomerati di conformazioni di arenarie, marmo, calci e gessi. Pur trovandosi in prossimità delle Alpi, questi rilievi appartengono al sistema appenninico. Si possono in particolare distinguere tre catene principali di colline: una orientale, fra le due Bormide, quella di Millesimo e di Spigno, una occidentale, compresa fra il Tanaro e il Belbo; ed una centrale, fra il Belbo e la Bormida di Millesimo.